Close

LA DIETISTA valuta lo stile di vita, lo stile di vita alimentare, gli aspetti socio-familiari e psicologici legati alle problematiche alimentari.

IL PAZIENTE DOVRÀ PRESENTARSI ALLA PRIMA VISITA CON I SEGUENTI ESAMI:

Emocromo – Colesterolo Totale – Hdl – Ldl – Trigliceridi – Glicemia Basale – Omocisteina Basale – Funzionalità Epatica – Funzionalità Renale – Tsh – Urine Completo

  • VISITA SPECIALISTICA DIETISTICA CON PLICOMETRO (VISITA + DIETA + RICETTARIO + CONSIGLI ALIMENTARI)
  • CONTROLLI E MANTENIMENTO
  • MISURAZIONE MASSA GRASSA E MASSA MAGRA CON PLICOMETRIA.

Il Servizio di Nutrizione di Fisiomedical effettua visite dietologiche specialistiche e svolge consulenze volte a valutare i fabbisogni nutrizionali ed energetici di individui in condizioni fisiologiche o patologiche accertate.
L’obiettivo è quello di valorizzare, anche attraverso l’educazione alimentare, il concetto di salute contribuendo a migliorare lo stato di benessere (fisico, psicologico e sociale) dei pazienti affiancandoli e guidandoli in un percorso che li conduca all’adozione di stili di vita sani, ponendo particolare attenzione all’alimentazione quotidiana.

Una sana e corretta alimentazione è quanto di più efficace abbiamo a disposizione per avere un giusto peso, prevenire le malattie e mantenerci in buona salute.

Durante le visite, la nutrizionista/dietista definisce lo stato nutrizionale del paziente valutando il quadro clinico, gli esami ematochimici con particolare attenzione agli indici nutrizionali e ai parametri antropometrici; una volta definito l’obiettivo, vengono prescritti consigli dietologici specifici tramite l’elaborazione di un piano alimentare personalizzato costruito sulle esigenze e abitudini del paziente.

STRUMENTI:
Antropometria
​Effettuata impiegando il metro anelastico, la bilancia e lo statimetro. L’antropometria è un metodo non invasivo che consiste nel rilevamento di alcune misure fisiche dell’individuo. Sulla base del confronto tra i valori misurati e gli standard di riferimento permette di determinare le dimensioni, le proporzioni, lo stato nutrizionale e stimare composizione del corpo umano, nonché lo stato di salute e di benessere.
Plicometria
è un metodo di misurazione del grasso corporeo. Si attua mediante il plicometro che permette di rilevare lo spessore delle pliche cutanee.
Bioimpedenziometria
La tecnica dell’analisi di impedenza bioelettrica (BIA) si basa su un test semplice e non invasivo che può essere effettuato su tutte le tipologie di soggetti. Consiste nell’applicazione di 4 elettrodi adesivi al soggetto disteso sul lettino.
L’obiettivo è quello di identificare lo stato reale della composizione corporea, non limitandosi alle sole tecniche antropometriche, ma valutando direttamente la quantità e la qualità di liquidi, delle cellule e del grasso dei quali il corpo è composto.
In questo modo è possibile modificare la normale alimentazione per curare, controllare e correggere errori alimentari o squilibri metabolici. Controlli periodici facilitano la comprensione dei cambiamenti della composizione corporea, valutando la reale modificazione del tessuto magro e grasso.

social_facebook social_instagram